IL GRUPPO BANCO DESIO

Banco Desio, Banca Popolare di Spoleto e Fides fanno parte di un Gruppo che da oltre 100 anni può vantare una solida tradizione al servizio dei territori con i quali si confronta. Un Gruppo fatto di Persone dove i rapporti personali sono alla base di qualsiasi servizio offerto.

Gruppo Banco Desio
Banco Desio SpA Banca Popolare di Spoleto SpA Fides SpA

IL FILM

ll Meglio DNoi è il film che il Gruppo Banco Desio ha realizzato per raccontare il proprio modo di essere Banca. Le immagini sono state girate in alcune delle città dove il Gruppo è presente: Desio, Milano, Torino, Verona, Bologna, Firenze, Spoleto e Roma.

Insieme alle testimonianze di alcuni Clienti che il Gruppo sostiene nello sviluppo delle rispettive attività imprenditoriali, i protagonisti del film sono i volti e i racconti delle persone che, ogni giorno, lavorano per il Gruppo Banco Desio. 

LA CAMPAGNA STAMPA

Il Made in Italy

La difesa del Made in Italy, il sostegno alle famiglie, la gestione del risparmio. Questi i tempi della campagna stampa e affissioni che il Gruppo Banco Desio ha lanciato per comunicare con le Persone e le Imprese che fanno grande il nostro Paese.

IMPRESE CON NOI

URBANI TARTUFI
GRUPPO LEMA
RAVAGLIOLI
GIOVANNI GIULIANI
SANT'ANNA FONTI DI VINADIO

Imprenditorialità, intraprendenza, pragmatismo, cultura del lavoro e del progetto, capacità di innovazione e rapidità di cambiamento son tutti elementi qualificanti e fondanti del Gruppo Banco Desio. Con analogo spirito il Gruppo Banco Desio accompagna e sostiene lo sviluppo delle Imprese che fanno grande il nostro Paese. 

URBANI TARTUFI

Una discendenza che inizia con Costantino Urbani nel 1852, quando iniziò l’esportazione dei tartufi freschi in Francia, a Carpentras, creando così una corrente di affari che sono andati sempre più ingrandendosi. Velocemente l’esportazione si diffuse in Francia, Germania, Svizzera e, di pari passo, anche nelle altre regioni d’Italia.

Dopo di lui arriva Paolo Urbani senior e successivamente Carlo Urbani che, con l’insostituibile aiuto di sua moglie Olga, non solo diventa pioniere della tartuficoltura in Italia ma anche un grande imprenditore che riesce a riorganizzare l’azienda intorno ai suoi cari cercatori: i cavatori. Così nasce la Urbani Tartufi che tutto il mondo oggi conosce.

Paolo e Bruno Urbani, figli di Carlo ed Olga senior, rappresentano la quarta generazione a cui si deve la trasformazione di un’azienda bella e grande, ma ancora familiare, in una vera e propria industria meccanizzata e tecnologicamente avanzata. L’attuale generazione Urbani composta da Olga, Carlo e Giammarco, ha dato vita ad importanti filiali estere e a realtà come il Museo del Tartufo, l’Accademia del Tartufo e la Urbani Travel&Tours.

Il rapporto con la Banca Popolare di Spoleto non nasce, secondo me c'è da sempre.

Olga Urbani

GRUPPO LEMA

Lema nasce nel 1970 fondata della famiglia Meroni, che tutt’ora la gestisce forte di una tradizione che risale ai primi anni del dopoguerra. Il Gruppo si compone delle divisioni casa, contract e ufficio con la International Office Concept. Lema è stata la prima azienda italiana a sviluppare un sistema a spalla portante in più finiture e l’armadio al centimetro, costruito su misura per il cliente.

Questi due prodotti sono il simbolo dell’attenzione che l’azienda riserva al pubblico e che si declina in tutto il catalogo per la casa, nelle realizzazioni create su misura con i più grandi architetti e nelle soluzioni ad hoc per l’ufficio.

La banca ci ha permesso di dare il meglio di noi quando abbiamo avuto bisogno di fare degli investimenti. Senza problemi ci ha aiutati. Noi avevamo un'esigenza e la banca l'ha risolta, subito.

Angelo Meroni

RAVAGLIOLI

Ravaglioli S.p.A. è una delle maggiori aziende a livello mondiale nel settore dell’autoattrezzatura. In Europa è il primo costruttore assoluto di ponti sollevatori e fra le maggiori aziende nella produzione di attrezzature da gommisti e per la diagnostica.

Fondata nel 1958 per costruire attrezzature destinate alle officine di riparazione, Ravaglioli ha continuato ininterrottamente a sviluppare tutti gli aspetti del sollevamento, sia per quanto riguarda le vetture che per i veicoli commerciali.
Gli oltre 350.000 sollevatori, solo del tipo “due colonne”, distribuiti in tutte le parti del mondo, testimoniano la specializzazione e l’importanza raggiunte in questo settore.

Altro fondamentale aspetto della produzione è quello delle attrezzature da gommisti, gestito da una apposita organizzazione, sia in fase di progettazione che di collaudo e produzione. 

Le relazioni personali che legano l'Azienda alla Banca sono fondamentali.

Franco Govoni

GIOVANNI GIULIANI

Giovanni Giuliani, notaio in Roma, è il primo ad aprire un conto corrente presso la sede romana del Gruppo Banco Desio. La passione per la sua professione si accompagna  a quella per l'arte contemporanea. Ha iniziato la sua collezione d’arte nel 1987. Dal 1997 si circonda di opere d’arte anche nel suo studio notarile e dal 2010 ha creato la Fondazione Giuliani per l’arte contemporanea, associazione no profit per il sostegno, la ricerca e l’esposizione di arte contemporanea.

Nonostante sia diventata una Banca di carattere nazionale, ancora oggi il rapporto personale è privilegiato.

Giovanni Giuliani

SANT'ANNA FONTI DI VINADIO

Sant’Anna è un successo italiano al 100%, e unisce la natura generosa delle Alpi Marittime alla passione imprenditoriale, tipicamente piemontese, di un’azienda che aumenta e migliora la sua produzione preservando la purezza dell’acqua e del territorio da cui sgorga.

Un legame sincero, che sostiene la crescita di Fonti di Vinadio Spa, proprietaria del Brand e delle sorgenti, in armonia con le caratteristiche essenziali per primeggiare nel mercato delle acque minerali. Centralità del consumatore, qualità assoluta dei prodotti, ricerca costante per migliorare la filiera produttiva e ridurre l’impatto inquinante del trasporto, dalla fonte alle tavole.

Io penso che la Banca dia il meglio quando capisce le idee dell'imprenditore. Valutandone non tanto i bilanci, ma l'idea imprenditoriale.

Alberto Bertone